27/07/2018 – Partirà dalla città di Bari la sperimentazione della gestione telematica di dati ed informazioni inerenti al fenomeno dell’abusivismo attraverso il SIT (Sistema Informativo Territoriale) regionale.   Lo prevede la Convezione tra Regione Puglia e Comune di Bari firmata ieri dall’assessore regionale alla Pianificazione Territoriale, Alfonso Pisicchio, e dall’assessore comunale all’Urbanistica, Carla Tedesco.   La Sezione Urbanistica – Servizio Osservatorio Abusivismo della Regione, al fine di dare attuazione alla LR 15/2012 ‘Norme in materia di funzioni regionali di prevenzione e repressione dell’abusivismo edilizio’ ed assicurare un’efficace e coordinata azione di controllo dell’abusivismo edilizio su tutto il territorio regionale, ha implementato nel SIT regionale la struttura della banca dati dell’abusivismo e ha predisposto apposite funzionalità di gestione della stessa a supporto..
Continua a leggere su Edilportale.com