19/03/2018 – Criticità da correggere e semplificazione delle procedure. L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha inviato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti una serie di proposte per la redazione del decreto Soa, attuativo del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016).   Il decreto dovrebbe individuare le procedure per la qualificazione delle imprese per i lavori di importo pari o superiore a 150mila euro.   Soa, tempi troppo lunghi L’Anac ha segnalato che normalmente l’attività di raccolta della documentazione per il rilascio di un’attestazione impegna dalle 2 alle 80 ore/uomo, con una media di 14,8 ore/uomo. Sei SOA su venti hanno dichiarato di avere già a disposizione un sistema informatizzato che, però non consente di svolgere tutte le funzioni richieste e quindi andrebbe implementato.   Riscontrato inoltre un disallineamento tra requisiti formali, attestati dalle SOA, e requisiti sostanziali..
Continua a leggere su Edilportale.com