22/06/2020 – In arrivo 137,2 milioni di euro per la progettazione e realizzazione di ciclovie urbane, ciclostazioni e di altri interventi per la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina.   La Conferenza Unificata, infatti, ha dato il via libera al Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti stanzia i fondi per Comuni e alle Città Metropolitane in base alla popolazione residente.   Piste ciclabili: i criteri per l’assegnazione delle risorse I fondi spettano alle Città Metropolitane, ai Comuni capoluogo di Città Metropolitana, Provincia o Regione, e ai Comuni con popolazione residente superiore a 50mila abitanti.   Nella ripartizione delle risorse si è tenuto conto, assegnando premialità, degli Enti che hanno già adottato o approvato un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS). In più, è stato rispettato il principio di riequilibrio territoriale in favore delle..
Continua a leggere su Edilportale.com