21/12/2018 – Nel 2017 in Italia il consumo di suolo è andato avanti a ritmi di 15 ettari al giorno. Ciò aumenta il rischio di frane e alluvioni: il 3,6% delle città, dove risiedono quasi 190 mila abitanti, rientra nelle classi a maggiore pericolosità per frane. I valori salgono al 17,4% se si parla di probabilità di alluvioni nello scenario medio.   Sono alcuni dei risultati del XIV Rapporto ISPRA-SNPA sulla Qualità dell’Ambiente Urbano, presentato lo scorso 19 dicembre al Senato, che analizza l’ambiente in 120 città e 14 aree metropolitane.   Consumo di suolo La valutazione che fotografa la situazione al 2017, riporta un consumo di 15 ettari al giorno a livello nazionale con Roma che si conferma essere la città con i maggiori valori di superficie consumata in assoluto mentre Vercelli ha il maggior valore di superficie consumata rapportata al numero di abitanti.   In generale si osserva che..
Continua a leggere su Edilportale.com