07/01/2019 – Entro il 25 ottobre 2020 i contatori e i contabilizzatori di calore di nuova installazione dovranno essere gestibili da remoto.   A stabilirlo la Direttiva UE 2018/2002 che modifica la direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica che aveva introdotto l’obbligo di installare i contabilizzatori di calore nei condomini.   Contabilizzatori di calore: obbligo di controllo da remoto Il provvedimento prevede che i contatori e i contabilizzatori di calore installati dopo il 25 ottobre 2020 dovranno essere leggibili da remoto. Solo nei casi di impossibilità tecnico-economica accertata sarà possibile non applicare la direttiva.   Inoltre, entro il 1° gennaio 2027 tutti i contabilizzatori in uso dovranno avere la capacità di lettura da remoto; ciò significa che quelli già installati ma sprovvisti di tale capacità dovranno essere sostituiti. Anche in questo caso l’obbligo decade in presenza..
Continua a leggere su Edilportale.com