22/07/2019 – Ex case cantoniere, vecchi conventi e caserme dismesse. Sono gli immobili pubblici su cui è calato il silenzio. Edifici in stato di abbandono, spesso antichi e di valore storico, oggi possono tornare a nuova vita con il piano di dismissioni, da 1,2 miliardi di euro, bandito dall’Agenzia del Demanio. In tutto sono 93 gli immobili in vendita. Ecco una breve carrellata. Ex Casa Cantoniera Vescia, Foligno – Perugia L’edificio risale agli anni 1930, quando fu realizzata la S.S. Flaminia, ed è composto da due unità immobiliari.  Foto: Agenzia del Demanio Ex Casello Anas, Scoppito L’Aquila L’edificio a due piani è stato realizzato negli anni Cinquanta. Sorge vicino alla linea ferroviaria L’Aquila-Terni.  Foto: Agenzia del Demanio Ex Caserma Bronzetti, Caserta Questo edificio storico ha 6 corti interne e si trova in una zona di raccordo tra il centro storico e le aree di nuova espansione a..
Continua a leggere su Edilportale.com