03/06/2020 – Per velocizzare le procedure e favorire la ripresa economica è necessario e urgente digitalizzare completamente le gare che, in circa un terzo dei casi, sono ancora svolte in modalità cartacea.   È la proposta avanzata alla Presidenza del Consiglio e ai Ministri competenti, in vista dell’emanazione del Decreto Semplificazione, dall’Autorità Nazionale Anticorruzione, che ne evidenzia i vantaggi: – semplificazioni per la trasparenza; – maggior controllo; – tutela della concorrenza; – garanzia dell'inviolabilità e della segretezza delle offerte; – tracciabilità delle operazioni di gara; – continuo monitoraggio dell’appalto.   Tutto questo – secondo Anac – consentirebbe di ridurre al minimo gli errori operativi e il contenzioso nonché di risparmiare in termini di tempi e costi (le commissioni di gara potrebbero lavorare a distanza, eliminando la necessità delle sedute pubbliche o..
Continua a leggere su Edilportale.com