05/11/2019 – Per cinque anni i Comuni riceveranno 500 milioni di euro all’anno per interventi di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile. Si tratta della “norma Fraccaro”, in scadenza a fine 2019, che per effetto del ddl di Bilancio 2020 sarà prorogata fino al 2024.   Ad annunciarlo è stato nei giorni scorsi proprio il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Riccardo Fraccaro, che dalla sua pagina Facebook aveva parlato di stabilizzazione della misura.   Efficienza energetica: ai Comuni 2,5 miliardi di euro Per ciascuno degli anni dal 2020 al 2024 saranno assegnati ai Comuni 500 milioni di euro all’anno come contributi per investimenti in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.   Si tratta di opere pubbliche per l’efficientamento dell’illuminazione pubblica, il risparmio energetico degli edifici pubblici, compresi quelli di edilizia residenziale,..
Continua a leggere su Edilportale.com