23/02/2021 – Per quest’anno i piccoli Comuni avranno più tempo per affidare i lavori di efficientamento energetico e messa in sicurezza finanziati con 160 milioni di euro.   Lo ha previsto un emendamento al disegno di legge "Milleproroghe", approvato dalle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio della Camera.   Efficienza energetica e sicurezza, più tempo per affidare i lavori L’emendamento considera i rallentamenti causati dalla pandemia e, per evitare che il mancato rispetto dei termini comprometta la realizzazione degli interventi, concede più tempo per il completamento delle procedure.   L’emendamento sposta dal 15 gennaio al 15 aprile 2021 il termine entro il quale il Ministero dell’Interno deve emanare il provvedimento per l’assegnazione del contributo ai singoli Comuni. In realtà, il Ministero dell’Interno ha provveduto a ripartire le risorse tra i piccoli Comuni con il DM..
Continua a leggere su Edilportale.com