16/09/2019 – Le strutture prefabbricate, anche quando semplicemente appoggiate al suolo, possono essere considerate “unità immobiliari”.   A specificarlo l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 372/2019 in cui, partendo dalla richiesta di diversi stabilimenti balneari (che chiedevano se le strutture in concessione fossero soggette all’aggiornamento catastale), spiega quando un bene è riconducibile o meno alla nozione di “unità immobiliare”.   Unità immobiliare: come si qualifica? Per l’Agenzia delle Entrate, la “chiave di volta” per risolvere la questione è la definizione di “unità immobiliare”; di conseguenza passa in rassegna le norme che la chiariscono.   Ad esempio, l’articolo 2 del DM 28/1998 ha precisato che “l’unità immobiliare è costituita da una porzione di fabbricato, o da un fabbricato, o da un insieme di fabbricati..
Continua a leggere su Edilportale.com