22/07/2020 – La progettazione degli impianti tecnologici è normata dal DM 37/08. Il progetto per l'installazione, trasformazione e ampliamento dell’impianto elettrico è sempre obbligatorio, con la variante che in alcuni casi deve essere redatto da un professionista iscritto all’albo professionale, in altri casi è redatto dal responsabile tecnico dell'impresa installatrice. Il deposito della progettazione relativa all'impianto elettrico asseverato da un professionista non è dovuto se l'intervento: – è relativo ad un immobile la cui estensione è inferiore ai 400 mq (per esercizi commerciali); – è relativo ad un immobile la cui estensione è inferiore ai 250 mq (per immobili destinati a residenza); – impegna una potenza complessiva inferiore a 6Kw e differenza di potenziale inferiore ai 1000V; – non riguarda zone comuni. Quando ci si affida direttamente ad un’impresa installatrice questa..
Continua a leggere su Edilportale.com