21/04/2020 – Per far ripartire le città italiane bisogna ripensare la mobilità urbana, puntando soprattutto sulle piste ciclabili.   Questa, in estrema sintesi, l’opinione di Legambiente che ha scritto una lettera ai sindaci delle città italiane e al presidente dell’Anci Antonio Decaro indicando ai primi cittadini un pacchetto di misure sostenibili e concrete per ripensare la mobilità urbana post COVID-19.   Mobilità sostenibile post emergenza e piste ciclabili   Legambiente ha ideato una serie di proposte che puntano a rendere le città più sostenibili e funzionali nella fase post emergenza. Tra queste c’è quella di puntare sulla mobilità ciclabile, considerando che la bici è il mezzo che permette il migliore distanziamento.   Secondo l’associazione ambientalista, si potrebbero realizzare percorsi ciclabili temporanei (con segnaletica orizzontale e verticale)..
Continua a leggere su Edilportale.com