03/07/2020 – L’Umbria ha destinato oltre 10 milioni di euro, per il triennio 2021 -2023, per realizzare interventi di efficientamento energetico del patrimonio immobiliare pubblico.   La Giunta regionale, infatti, nell’ottica di una transizione verso la “low carbon economy”, ha approvato i criteri per la selezione, mediante bando pubblico, di interventi di efficienza energetica che consentiranno di ridurre i consumi energetici, i relativi costi che gravano sui bilanci degli Enti proprietari e di contenere le emissioni a beneficio della qualità dell’ambiente.   Efficienza energetica: il bando dell’Umbria Gli interventi potranno essere realizzati su edifici quali scuole, uffici, strutture sportive, ricreative, culturali, sociali oltre che residenziali pubbliche.   Il bando finanzierà, nella misura del 100% dei costi ammissibili, interventi distinti in due categorie: – interventi di piccole dimensioni, il cui..
Continua a leggere su Edilportale.com