25/02/2021 – Il Ministero dell’Interno ha assegnato ai Comuni 1,85 miliardi di euro per interventi di messa in sicurezza degli edifici e del territorio.   È stato pubblicato sul sito del Ministero il DM 23 febbraio 2021 con cui è stata stilata la graduatoria delle richieste e sono state ripartite le risorse per il 2021. Sono 1912 i Comuni beneficiari, che realizzeranno 2846 interventi di tutela dal rischio idrogeologico, messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti e messa in sicurezza ed efficientamento energetico degli edifici. Particolare attenzione è riservata all'eliminazione delle barriere architettoniche che, se non correttamente attuata, può causare il taglio dello stanziamento assegnato.   Messa in sicurezza edifici e territorio, i Comuni beneficiari Le istanze per la richiesta delle risorse sono state trasmesse dai Comuni entro il 15 settembre 2020. In tutto sono arrivate al Ministero 9.151 richieste per oltre 5..
Continua a leggere su Edilportale.com