27/01/2020 – Consentono il passaggio di biciclette e pedoni regalando panorami mozzafiato, apprezzabili solo con una mobilità lenta. Sono i ponti ciclopedonali, che mettono i passanti in contatto con l'ambiente e le bellezze dei luoghi che attraversano, lontano dal traffico veloce delle automobili. Eccone alcuni    Ponte del Mare, Pescara In funzione dal 2009, è un ponte strallato ciclo-pedonale situato nella città di Pescara. Con i suoi 466 metri di lunghezza tra le spalle ed i 172 metri di luce dell'impalcato sospeso, è uno dei più grandi ponti ciclo-pedonali italiani. Fa parte della Ciclovia Adriatica.  Foto: maury3001 [CC BY (https://creativecommons.org/licenses/by/3.0)] Cirkelbroen, Copenhagen Il ponte è composto da cinque unità rotonde con piloni ad albero di diverse altezze, che gli conferiscono la sagoma di uno yacht a vela. È stato inaugurato nel 2015 per attraversare il canale Christianshavn..
Continua a leggere su Edilportale.com