02/12/2020 – Ha generato delusione la mancata inclusione dei professionisti ordinistici tra i beneficiari del contributo a fondo perduto.   “Siamo contenti che gli agenti di commercio siano stati inseriti tra i destinatari dei benefici del fondo perduto dal Decreto legge Ristori quater pubblicato in Gazzetta Ufficiale”, afferma Alberto Oliveti, presidente dell’Adepp, l’associazione degli enti di previdenza privati italiani.   “Allo stesso tempo restiamo perplessi per l’esclusione di tutti gli altri liberi professionisti iscritti alle Casse di previdenza di primo pilastro – continua Oliveti -. Oltre ad essere una discriminazione poco comprensibile, quest’esclusione infatti contrasterebbe con quanto aveva annunciato solo pochi giorni fa il ministro Gualtieri, che aveva condiviso l’esigenza di intervenire con misure perequative per questa platea già fortemente danneggiata”.   “Ciononostante, confidiamo..
Continua a leggere su Edilportale.com