29/05/2019 – Ampliare gli strumenti di welfare riservati alle partite Iva introducendo un ammortizzatore sociale universale, finalizzato all’eventuale sostegno dei professionisti nei periodi di forte riduzione del reddito.   È una delle misure proposte dal Consulta sul lavoro autonomo e le professioni istituita presso il CNEL, al lavoro per un disegno di legge che aiuti i professionisti.   Welfare professionisti, le misure proposte Tiziano Treu, presidente Cnel, ha spiegato che sono già stati delineati gli ambiti di intervento che vanno dall’incremento delle prestazioni e della platea dei beneficiari delle indennità di malattia e maternità e degli assegni familiari, alla promozione dell’assistenza sanitaria integrativa attraverso forme mutualistiche, fino al sostegno degli investimenti in formazione, specializzazione e riqualificazione professionale.     “L’obiettivo, alla luce delle..
Continua a leggere su Edilportale.com