22/06/2020 – Semplificare le procedure di autorizzazione per gli impianti da fonti rinnovabili di piccola taglia, introdurre nuove linee guida per accelerare i progetti di grandi dimensioni in tutte le Regioni e recepire la direttiva europea sulle comunità energetiche.   Queste alcune delle proposte-priorità sulle energie rinnovabili che Legambiente, nel corso degli Stati generali dell’economia, ha chiesto al Governo di inserire nel recovery plan per uscire dalla crisi economica e sociale del Covid-19. Puntare sulle rinnovabili è fondamentale, come dimostra il Rapporto Comunità Rinnovabili presentato da Legambiente lo scorso 18 giugno.   Rinnovabili: le proposte di Legambiente al Governo Secondo Legambiente i prossimi dieci anni saranno cruciali per raggiungere almeno 80-100 TWh di produzione rinnovabile al 2030, mentre in parallelo si dovranno ridurre i consumi attraverso l’efficienza, per arrivare a costruire un sistema che..
Continua a leggere su Edilportale.com