22/12/2020 – Ricordate il concorso ‘Scuole Innovative’? Potrebbe arrivare una nuova edizione dedicata ai piccoli comuni delle regioni meridionali.   È stato approvato un emendamento alla Legge di Bilancio 2021 che destina 40 milioni di euro dell’INAIL, nell’ambito del piano triennale di investimenti immobiliari 2021-2023, alla costruzione delle scuole innovative in comuni con popolazione inferiore a cinquemila abitanti compresi nei territori delle regioni Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna. L’obiettivo è quello di contrastare il fenomeno dello spopolamento dei piccoli comuni del Mezzogiorno attraverso l’estensione del programma Scuole Innovative, che puntava a innalzare il livello di sicurezza degli edifici scolastici e favorire la costruzione, nelle aree interne, di scuole innovative dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica e della..
Continua a leggere su Edilportale.com