23/12/2020 – Dalle modifiche al superbonus 110% alla proroga dei bonus casa ‘classici’, dal nuovo bonus idrico alle misure per i progettisti, sono tante le misure per il settore edile contenute nella Legge di Bilancio 2021 all’esame del Parlamento.   Il superbonus 110%: proroga di 6+6 mesi e modifiche La tanto attesa proroga del superbonus 110% ha deluso in parte le aspettative: anziché il prospettato allungamento di due anni, è arrivato uno spostamento dei termini al 30 giugno 2022, che diventa 31 dicembre 2022 solo per i lavori che a giugno 2022 sono conclusi al 60%. Inoltre, si è deciso che la parte di spesa sostenuta nel 2022 dovrà essere recuperata in 4 rate anziché in 5.   C’è però anche una modifica richiesta da più parti in questi mesi: sono stati ammessi al beneficio fiscale gli edifici composti da due a quattro unità immobiliari anche se posseduti da un unico proprietario o..
Continua a leggere su Edilportale.com