06/07/2018 – Eliminare l’obbligo di pubblicare gli avvisi di gara sui quotidiani cartacei per far risparmiare 40 milioni di euro a professionisti e imprese. È la proposta che il sottosegretario all’editoria, Vito Crimi, intende portare avanti insieme al Ministero delle Infrastrutture.   La proposta persegue tre obiettivi: il taglio dei finanziamenti indiretti ai giornali, la semplificazione per la Pubblica Amministrazione e il risparmio per professionisti e imprese.   Pubblicità sui quotidiani, un costo per professionisti e imprese “Avevamo detto che le piccole e medie imprese sarebbero state tra i riferimenti della nostra azione di governo” scrive Vito Crimi su ‘Il blog delle Stelle’ che propone “un provvedimento che farà risparmiare oltre 40 milioni di euro alle imprese italiane, a costo zero per le casse dello Stato”.   “Una legge dello Stato – scrive Crimi – impone alle Pubbliche..
Continua a leggere su Edilportale.com