02/10/2017 – Si chiama Quake Saver il sistema di emergenza anti-incastro brevettato che sta alla base della prima porta antisismica certificata a livello internazionale.   Il dispositivo, applicabile a qualsiasi tipo di porta (interna, esterna, scorrevole o a battente) garantisce una via d’uscita libera e funzionale in caso di scossa sismica, anche in situazioni estreme, impedendo il bloccaggio degli infissi.   Di fatto si tratta di un dissipatore di energia che riduce l’altezza della porta e la cui inclinazione fa sì che la porta venga spinta nel senso dell’apertura. A questo si aggiunge un dispositivo che permette al dissipatore (Quake Saver), se sollecitato, di aprire la porta senza agire manualmente sulla maniglia.   Presso il Laboratorio Prove Materiali e Strutture dell’Università degli Studi dell’Aquila sono state condotte prove di carico su campioni di porte dotate del sistema di emergenza anti-incastro Quake-Saver…
Continua a leggere su Edilportale.com