24/04/2018 – Rendere obbligatorio l’adeguamento degli ascensori installati prima del 1999 alle norme di sicurezza stabilite dalla Direttiva 95/16/CE. Questa la richiesta che la CNA ha fatto al futuro Governo, ribadendo l’urgenza di garantire un’adeguata sicurezza a tutti gli impianti di elevazione.   Sicurezza ascensori: le priorità d’intervento Secondo la CNA, per garantire la sicurezza degli ascensori ‘più vecchi’ è necessario garantire la presenza di dispositivi di arresto di precisione che permettano una progressiva decelerazione fino al livello di fermata.   Inoltre, è importante installare sulle porte a chiusura comandata dei rivelatori di presenza umana o animale e modificare i sistemi di allarme in modo da avere un collegamento permanente bidirezionale con un servizio di intervento rapido, ai sensi della norma UNI EN 81-28.   Infine, bisogna installare gli impianti di illuminazione di emergenza..
Continua a leggere su Edilportale.com