30/10/2018 – Il Governo intende confermare gli attuali limiti di detraibilità collegati ai bonus per la casa (detrazioni per le ristrutturazioni, bonus mobili ed ecobonus).   A dichiararlo il Ministero delle Economie e delle Finanze (Mef) in risposta a una interrogazione alla Camera presentata da Sestino Giacomoni (Forza Italia).   Bonus per la casa: nel 2019 stessi limiti di spesa Il deputato di Forza Italia aveva chiesto spiegazioni circa i bonus per la casa 2019. Il Mef ha risposto che nel disegno di legge di bilancio 2019, oltre alla "proroga delle agevolazioni per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2019, saranno confermati per ogni tipologia di intervento i limiti di detraibilità previsti dalla normativa attualmente vigente".   Questo significa che anche per il 2019 chi avvia una ristrutturazione potrà detrarre dall’Irpef il 50% le spese sostenute con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.   Stesso..
Continua a leggere su Edilportale.com