18/06/2018 – È possibile fruire del bonus ristrutturazione del 50% nell’ipotesi di ristrutturazione con demolizione e ricostruzione se si mantiene la stessa volumetria dell’edificio preesistente e si tratta di fedele ricostruzione.    A ricordarlo l’Agenzia delle Entrate nella Circolare 7/E del 2018.   Bonus ristrutturazione nei casi di ‘demolizione e ricostruzione’ L’Agenzia ha chiarito che con gli interventi di ristrutturazione edilizia è possibile aumentare la superficie utile, ma non il volume preesistente.   Nell’ipotesi di ristrutturazione con demolizione e ricostruzione, infatti, la detrazione compete solo in caso di fedele ricostruzione, nel rispetto della volumetria dell’edificio preesistente (fatte salve le sole innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica).   La detrazione è ammessa anche se l’intervento di ristrutturazione edilizia..
Continua a leggere su Edilportale.com