30/05/2018 – Emanate le modalità operative per accedere ai 4 milioni di euro annui per la ristrutturazione degli impianti calcistici.   E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 28 marzo 2018 che, in attuazione della Legge di Bilancio 2018, incentiva l’ammodernamento dei piccoli stadi di calcio attraverso un credito d'imposta del 12% sino a un massimo di 25 mila euro.   Ristrutturazione stadi: beneficiari e contributi I contributi previsti dal decreto sono riconosciuti alle società e alle associazioni sportive appartenenti a: Lega nazionale professionisti, Lega calcio professionistico e Lega nazionale dilettanti.   La norma specifica che per ‘impianto calcistico’ si intende il terreno di gioco e tutte le volumetrie e le strutture a esso strettamente connesse e funzionali.   Il contributo è determinato applicando i seguenti parametri: – in misura pari al 12% dell'ammontare degli interventi..
Continua a leggere su Edilportale.com