04/05/2018 – Con il nuovo Codice Appalti sono aumentati i bandi di sola progettazione. Merito dell’obbligo di appaltare i lavori sulla base del progetto esecutivo. In diminuzione i tempi delle procedure di affidamento degli incarichi, che restano però lunghi, con una media che è passata da 239 giorni a 147 giorni.   In un’intervista rilasciata a Edilportale, il presidente dell’Oice, Gabriele Scicolone, ha commentato alcuni risultati che l’applicazione del nuovo Codice Appalti ha prodotto sul mercato. Ciò che emerge è un quadro in chiaroscuro, con buoni input, ma tanti aspetti ancora da migliorare.   Sono passati due anni dall’entrata in vigore del Codice Appalti e uno dal Correttivo. Come sta rispondendo il mercato? Quali sono i dati più significativi che sottolineano il cambiamento? Per il nostro settore possiamo senza dubbio affermare che il codice ha determinato una forte accelerazione della domanda..
Continua a leggere su Edilportale.com