25/09/2017 – Le commissioni Finanze e Attività Produttive della Camera hanno concluso l’esame degli emendamenti alla legge delega per la revisione e il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali balneari, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo.   “Il testo che esce dal lavoro delle commissioni – spiega il relatore Tiziano Arlotti – risulta integrato e migliorato in molti aspetti rispetto a quello iniziale”. Sono molte le novità e le modifiche introdotte.   Periodo transitorio e valore commerciale dell’impresa – è previsto un periodo transitorio per le concessioni assegnate entro il 31 dicembre 2009; – durante il periodo transitorio è prevista la regolamentazione degli effetti giuridici degli atti di pianificazione territoriale e dei relativi strumenti di programmazione negoziata stipulati, ai fini del miglioramento dell’offerta turistica e della riqualificazione dei beni demaniali, tra..
Continua a leggere su Edilportale.com