28/02/2018 – Via libera dalla Corte dei Conti al decreto che definisce le condizioni di esercizio per i Condhotel.   A riferirlo il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini che ha sottolineanto come il "provvedimento contribuirà a diversificare e a migliorare la qualità dell’offerta turistica nazionale incentivando gli investimenti di riqualificazione delle strutture alberghiere”.   Condhotel: cosa sono? Il Decreto definisce i condhotel come “un esercizio alberghiero aperto al pubblico, a gestione unitaria, composto da una o più unità immobiliari ubicate nello stesso comune o da parti di esse, che forniscono alloggio, servizi accessori ed eventualmente vitto, in camere destinate alla ricettività e, in forma integrata e complementare, in unità abitative a destinazione residenziale, dotate di servizio autonomo di cucina”, la cui superficie..
Continua a leggere su Edilportale.com