02/07/2018 – Far fronte alla crisi con abitazioni economiche e sostenibili. Che si tratti di Paesi ricchi o in via di sviluppo, la parola d’ordine è low cost, non solo per l’uso di materiali riciclati, ma anche per l’attenzione ai consumi energetici. Tutto senza rinunciare all’estetica e al design, per affermare che vivere circondati dal bello è un diritto.   Vediamo qualche esempio di abitazioni realizzabili in poco tempo e facili da trasportare.   GOGO House, Auckland – Nuova Zelanda Realizzata nel 2013 dallo studio Herbst Architects, questa villa unifamiliare utilizza il legno per fondersi con la natura circostante. Foto: Herbst Architects   Villa Welpeloo, Rotterdam – Paesi Bassi La villa è stata realizzata nel 2009 prevalentemente dagli scarti dei cantieri vicini. Il progetto e i lavori sono stati seguiti dallo studio Superuse Studios. Foto: Allard van der Hoek   The Exbury Egg, Exbury..
Continua a leggere su Edilportale.com