26/09/2017 – L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato la sua guida alle ristrutturazioni edilizie. Il testo è stato completato con le nuove agevolazioni per l’acquisto di case antisismiche in zona 1 introdotte con la Manovrina 2017 (DL 50/2017 convertito nella Legge 96/2017).   Acquisto di case antisismiche in zona sismica 1 Se gli interventi per la riduzione del rischio sismico, che danno diritto alle più elevate detrazioni del 70% o dell’80%, sono effettuati nei Comuni che si trovano in zone classificate a rischio sismico 1, mediante demolizione e ricostruzione di interi edifici, chi compra l’immobile nell’edificio ricostruito può usufruire di una detrazione pari, rispettivamente, al 75 o all’85% del prezzo di acquisto della singola unità immobiliare, come riportato nell’atto pubblico di compravendita, entro un ammontare massimo di 96mila euro.   Le zone classificate a rischio sismico 1 sono quelle..
Continua a leggere su Edilportale.com