14/11/2018 – Salta la possibilità di applicare le norme del condono del 1985 per i procedimenti ancora pendenti relativi agli immobili danneggiati dal sisma del 2017 che ha interessato l’isola campana di Ischia.   Ieri, infatti, la Commissione Ambiente e Lavori pubblici del Senato ha approvato l'emendamento 25.12 alla bozza di conversione in legge del DL Genova, a firma della senatrice di Forza Italia Urania Papatheu, che sopprime il riferimento al condono del 1985, molto meno restrittivo delle sanatorie del 1994 e del 2003. L’emendamento è stato approvato con 23 voti favorevoli (tra cui quello del senatore M5S dissidente Gregorio De Falco), 22 contrari e l'astensione della senatrice M5S Paola Nugnes. Concluso il lavoro delle Commissioni il testo del decreto approda oggi in Aula al Senato.   Condono Ischia: come è stato modificato dall’emendamento approvato L'emendamento 25.12 modifica..
Continua a leggere su Edilportale.com