26/07/2019 – Le detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica e la messa in sicurezza degli edifici, operative già da qualche anno, incontrano ancora qualche difficoltà. Prima tra tutte la mancanza di liquidità di chi vorrebbe effettuare gli interventi e l’impossibilità di pagare i lavori pur sapendo che una percentuale dei costi sarà rimborsata negli anni successivi.   È nato con lo scopo di risolvere questi problemi il meccanismo della cessione del credito corrispondente all’ecobonus e al sismabonus. Ma il Governo ha rilanciato con lo sconto immediato alternativo all’ecobonus e al sismabonus. SCARICA LO SCHEMA DI EDILPORTALE ALLA CESSIONE DEL CREDITO E SCONTO ALTERNATIVO AI BONUS CASA   Ecobonus e sismabonus, cessione contro la crisi di liquidità La cessione del credito corrispondente all’ecobonus e al sismabonus consente al privato di cedere il bonus al fornitore ottenendo in cambio..
Continua a leggere su Edilportale.com