11/04/2018 – “Tutto è bloccato: le risorse non vengono spese e i cantieri non partono”. Così l’Associazione nazionale costruttori edili (Ance), che ha lanciato una campagna per denunciare “la situazione di grave stallo in cui versa il settore dei lavori pubblici”.   È online il sito www.sbloccacantieri.it, “una grande operazione di trasparenza e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e dei decisori nazionali – scrive l’Ance –  alla quale potrai partecipare anche tu inviandoci le tue segnalazioni a info@sbloccacantieri.it”. L’obiettivo è censire e localizzare le opere che si fermano o non riescono a partire. Ma non solo, perché Ance propone una nuova riforma del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016).   Sbloccacantieri, le opere segnalate Il sito contiene una cartina dell’Italia. Cliccando su ogni Regione è possibile visionare le opere incompiute segnalate…
Continua a leggere su Edilportale.com