05/12/2017 – Entra nel vivo il piano per la riqualificazione o costruzione di nuovi edifici scolastici con le risorse del Fondo Immobiliare per l’edilizia scolastica e il territorio promosso da Anci, Agenzia del Demanio, Miur e Invimit.   Sei scuole in sei comuni È stato pubblicato il bando per la selezione della Società di gestione del risparmio (Sgr) che gestirà il Fondo Immobiliare per l’edilizia scolastica e il territorio. Il Fondo si occuperà della valorizzazione e razionalizzazione del patrimonio immobiliare dei Comuni di Castel San Pietro Terme (Bo), Osimo (An), Isola Di Capo Rizzuto (Kr), Robbiate (Lc), Grumolo delle Abbadesse (Vi), e Monte Prandone (Ap).    Si tratta dei sei Comuni che a luglio scorso hanno aderito al progetto. In ognuno di essi ci sarà una nuova scuola che potrà essere realizzata ex novo o nascere dalla riqualificazione di un edificio già esistente.   Una volta a regime,..
Continua a leggere su Edilportale.com