14/12/2018 – In Italia la maggioranza degli edifici è stata costruita prima dell’entrata in vigore della normativa in materia di efficienza energetica; solo il 6% è in classe energetica A (la migliore) mentre il 39% è in classe G (la peggiore). Per migliorare la situazione sarebbe necessario riqualificare almeno 30 mila edifici all’anno.   Questi alcuni dati emersi dal monitoraggio di Legambiente in Civico 5.0, la campagna nazionale di studio e informazione dell’associazione ambientalista che ha monitorato 22 condomini in 12 regioni e coinvolto 36 famiglie.    Condomini ‘colabrodo’: il monitoraggio di Legambiente Dal monitoraggio di Civico 5.0 è emerso che il patrimonio edilizio esistente è costituito soprattutto da 'case colabrodo' (disperdono energia termica d’inverno e si surriscaldano d’estate), energivore, poco green e costruite nel dopoguerra con materiali e tecniche..
Continua a leggere su Edilportale.com