22/05/2019 – Ancora una volta le Regioni sono più celeri del Governo centrale nel legiferare in materia di equo compenso. Oggi tocca al Molise: in Assemblea legislativa regionale è stata infatti presentata una proposta di legge finalizzata alla tutela delle prestazioni professionali.   La proposta di legge – spiega il comunicato del Consiglio regionale – parte dalla necessità di tutelare la libera professione in un quadro economico preoccupante normando, a livello regionale, la gestione del pagamento dei compensi ai liberi professionisti.   Il fenomeno della mancata corresponsione o di forti ritardi nel saldo delle fatture per prestazioni libero-professionali – si aggiunge – è fortemente diffuso, complice una normativa lacunosa che contribuisce a dilatare i tempi dei pagamenti.   Partendo da tali considerazioni, la proposta di legge mira a tutelare il giusto compenso dei professionisti e ad eliminare l’evasione fiscale, in quanto..
Continua a leggere su Edilportale.com