23/07/2018 – Sono capolavori dell’ingegneria ferroviaria, ideati per superare forti dislivelli e consentire ai treni di salire ad alta quota attraverso territori montuosi. Parliamo delle ferrovie elicoidali, che hanno consentito a molti territori di uscire dall’isolamento.   Vediamo qualche esempio in Italia e all’estero.   Viadotto di Chiusa, Trentino Alto Adige Il viadotto elicoidale si trova sulla Ferrovia della val Gardena, realizzata durante la prima guerra mondiale dall’Impero Austro-Ungarico. È apparsa nei film “Il prigioniero della montagna” e “Destinazione Sanremo”. Oggi molte tratte si sono trasformate in piste ciclabili. Foto: Ferrovie dismesse   Elicoidale di Bortigiadas, Sardegna È stata costruita negli anni Venti e l’elicoidale è stato realizzato in modo che il viaggiatore non percepisca il moto rotatorio. In foto l’entrata della galleria. Il treno dopo averla..
Continua a leggere su Edilportale.com