19/12/2018 – Gli ingegneri potranno autocertificare i 15 crediti formativi (CFP) ottenuti con le attività di aggiornamento professionale informale nel corso del 2018 sulla piattaforma www.mying.it da oggi e fino al 31 marzo 2019. A spiegarlo il Consiglio Nazionale Ingegneri nella circolare 328/2018 che fornisce anche una guida alla compilazione.   Autocertificazione 15 CFP: quando è prevista I 15 CFP vengono assegnati per l’aggiornamento informale svolto dal professionista nell’ambito della propria attività lavorativa. Nella domanda, infatti, bisogna indicare l’Ordine di appartenenza e la propria posizione lavorativa, ad esempio dipendente pubblico o privato, libero professionista con Partita Iva o appartenente ad una società o associazione di professionisti.   È poi necessario barrare le caselle corrispondenti alle attività lavorative svolte nel 2018, come progettazione, direzione dei..
Continua a leggere su Edilportale.com