16/10/2018 – È in corso anche in Regione Campania l’iter approvativo di un disegno di legge per la tutela dei compensi professionali. In Consiglio regionale sono stati presentati ben cinque testi, poi riuniti in un testo unificato, pronto per l’esame.   Il disegno di legge mira a tutelare le prestazioni professionali rese sulla base di istanze presentate alla pubblica amministrazione per conto dei privati cittadini o delle imprese. Sono escluse, almeno per il momento, le prestazioni rese alle Pubbliche Amministrazioni (incluse invece nelle norme di Basilicata e Lazio).   La finalità è quella di tutelare il lavoro svolto dai professionisti contestualmente all’attenuazione dell’evasione fiscale.   Il testo prevede che la presentazione dell’istanza autorizzativa o di istanza ad intervento prevista dalle norme e dai regolamenti regionali, provinciali e comunali sia corredata, oltre che da tutti gli elaborati previsti..
Continua a leggere su Edilportale.com