25/02/2019 – I lavori di manutenzione ordinaria e tutti gli interventi ‘minori’ collegati agli interventi antisismici godono del sismabonus.   A chiarirlo l’Agenzia delle Entrate nella Guida al sismabonus.   Sismabonus anche ai lavori minori legati ad interventi antisismici L’Agenzia, infatti, sottolinea che “anche per i lavori antisismici, come per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, vale il principio secondo cui l’intervento di categoria superiore assorbe quelli di categoria inferiore ad esso collegati”.   La detrazione prevista per gli interventi antisismici può, quindi, essere applicata anche alle spese di manutenzione ordinaria (tinteggiatura, intonacatura, rifacimento di pavimenti, eccetera) e straordinaria, necessarie al completamento dell’opera.   Sismabonus: ok ai lavori minori ma stesso tetto di spesa Le Entrate, però, hanno chiarito che “se sullo stesso edificio..
Continua a leggere su Edilportale.com