29/03/2018 – Le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2018) individuano gli indici minimi di vulnerabilità sismica che devono essere raggiunti in caso di “miglioramento” o di “adeguamento” degli edifici scolastici esistenti.          A ricordarlo l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) in un documento in cui sintetizza le novità della nuova norma.   NTC 2018 e gli interventi nelle scuole esistenti Le nuove NTC contengono i criteri generali tecnico costruttivi per la progettazione, esecuzione e collaudo degli edifici e per il loro consolidamento, i criteri generali per la verifica di sicurezza delle costruzioni, le indagini sui terreni e sulle rocce, i criteri generali e le precisazioni tecniche per la progettazione, esecuzione e collaudo delle opere di sostegno delle terre e delle opere di fondazione, i criteri generali e le precisazioni tecniche per la progettazione,..
Continua a leggere su Edilportale.com