20/09/2017 – Obbligo di preventivo scritto o digitale e ultrattività decennale della copertura per responsabilità civile derivante dall’attività professionale. Sono alcune delle novità introdotte dalla legge per la Concorrenza (Legge 124/2017) che stanno avendo un forte impatto sulla vita dei professionisti, tanto da spingere il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) a fare il punto della situazione. Con una circolare approvata nei giorni scorsi, il CNI ha sintetizzato i contenuti della norma e fornito qualche spiegazione.   Obbligo di preventivo scritto o digitale Dal 29 agosto 2017, i professionisti che accettano un incarico hanno l’obbligo di rendere noto al cliente, in forma scritta o digitale, il grado di complessità dell’incarico e tutte le informazioni utili sugli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento fino alla conclusione dell’incarico.   Il compenso deve essere reso noto obbligatoriamente,..
Continua a leggere su Edilportale.com