19/12/2018 – Ci vorranno 12 mesi e 202 milioni di euro per la ricostruzione del Ponte di Genova, che verrà realizzata da Salini – Impregilo, Fincantieri e ItalFerr (per la parte progettuale) sulla base del progetto di Renzo Piano che sarà anche supervisore della qualità dell’opera.   Lo ha ufficializzato ieri il sindaco di Genova e commissario straordinario per la ricostruzione, Marco Bucci.   Ponte Genova: il progetto Il progetto di Genova rappresenta un modello di collaborazione tra grandi aziende complementari tra loro: Italferr si occuperà della progettazione esecutiva della ricostruzione del viadotto “Polcevera” di Genova, basandosi sull’idea architettonica elaborata dallo studio Renzo Piano, mentre Salini e Fincantieri si occuperanno della ricostruzione.  Il nuovo Ponte sarà costituito da un impalcato in acciaio con una travata continua di lunghezza..
Continua a leggere su Edilportale.com