03/03/2021 – Le porte blindate sono dei serramenti antieffrazione, ossia resistenti ai tentativi di scasso. Le porte blindate possono essere da interno o da esterno. Le porte blindate da interno sono quelle tipicamente installate in un contesto condominiale; sono dette da interno perché entrambi i lati della porta sono rivolti verso ambienti interni: il vano scale e l’appartamento. Le porte blindate da esterno sono così chiamate perché una delle due facce è rivolta, per l’appunto, verso uno spazio esterno.   Affinché la sicurezza sia garantita, le porte blindate devono essere conformi alla norma europea EN 1627-1630. Essa stabilisce sei classi antieffrazione, dalla 1 alla 6 in ordine crescente di resistenza allo scasso e quindi di livello di sicurezza. Per le porte blindate ad uso residenziale, interno ed esterno, la classe di resistenza all’effrazione deve essere 3 o 4.   Invece, a..
Continua a leggere su Edilportale.com