15/09/2017 – L’incentivo del 2% per i progettisti dipendenti della Pubblica Amministrazione deve essere riconosciuto se le attività di progettazione sono state svolte prima del 19 aprile 2016, data di entrata in vigore del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016). Non conta invece la data di pubblicazione del bando.   Incentivo 2% anche se il bando è successivo al 19 aprile 2016 Con un comunicato l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha chiarito che, per capire se il dipendente ha diritto all’incentivo, bisogna accertare il momento in cui ha svolto l’attività di progettazione.   In genere, nel settore degli appalti pubblici si applicano le norme vigenti al momento della pubblicazione del bando di gara o dell’invio della lettera di invito. Un approccio simile, spiega l’Anac rifacendosi ad alcune pronunce della Corte dei Conti, non è utilizzabile nel caso di progettazione interna alla Pubblica Amministrazione.   Questo..
Continua a leggere su Edilportale.com