06/11/2018 – Al fine di riconoscere il valore delle prestazioni rese dai liberi professionisti e contrastare l’evasione fiscale, il Movimento 5 Stelle pugliese ha presentato la proposta di legge “Norme in materia di tutela delle prestazioni professionali per attività espletate per conto dei committenti privati e di contrasto all’evasione fiscale” a firma di Cristian Casili (nella foto). Verte sullo stesso tema la bozza di proposta di legge dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari, sulla quale i progettisti stanno lavorando da tempo.    La proposta di legge del M5S La proposta del M5S prevede che, al momento del rilascio al privato dell’atto autorizzativo in materia di edilizia ed urbanistica, il professionista dichiari che le proprie prestazioni sono state economicamente soddisfatte, indicando anche gli estremi della fattura.   “Nel nostro ordinamento – si..
Continua a leggere su Edilportale.com