04/01/2018 – Sta per entrare nel vivo il DURC di congruità. A ricordarlo è l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS), che con il messaggio 5183/2017 ha chiarito i contenuti dell’ordinanza 41/2017 del Commissario straordinario per la ricostruzione, spiegando la differenza tra DURC online e DURC di congruità.   DURC online Il DURC online, disciplinato dal DM 30 gennaio 2015, è il documento con il quale l’impresa, o chiunque vi abbia interesse, verifica, con modalità esclusivamente telematica ed in tempo reale, la regolarità contributiva nei confronti dell’Inps, dell’Inail e delle Casse Edili. Per ottenerlo, l’interessato deve collegarsi ai portali web di Inps o Inail.   È richiesto per gli interventi di ricostruzione pubblica, al momento dell’aggiudicazione e alla stipula del contratto, e per la ricostruzione privata, al momento dell’adozione..
Continua a leggere su Edilportale.com