20/07/2018 – Impedire il consumo del suolo e prevenire il rischio idrogeologico. È una delle sei principali sfide che il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, Sergio Costa, intende affrontare nel corso del suo mandato.   Il Ministro, in audizione il 18 luglio scorso in Commissione Ambiente della Camera, ha illustrato le linee programmatiche del suo dicastero e ha indicato le sei sfide principali da affrontare:   1. proseguire e rendere più ambiziosa la lotta ai cambiamenti climatici, attraverso la leva di uno sviluppo diverso, basato su una riduzione, fino alla eliminazione, dei fattori inquinanti, specialmente nel settore della mobilità; 2. salvaguardare la natura, contrastare la perdita di biodiversità, valorizzare l’acqua come bene comune; 3. impedire il consumo del suolo e prevenire il rischio idrogeologico;  4. assicurare la sicurezza del territorio attraverso la prevenzione e il contrasto dei..
Continua a leggere su Edilportale.com