10/03/2021 – Associato ad una tecnologia del prossimo futuro, il riscaldamento elettrico è in realtà un’innovazione con quasi 20 anni di storia. Come traspare dal nome, funziona tramite energia elettrica; il calore viene diffuso per irraggiamento grazie alla presenza di elementi conduttori. Non è necessario installare alcun impianto idraulico. In Italia, la diffusione del riscaldamento elettrico ha incontrato diverse resistenze, questo perché il binomio riscaldamento-elettricità suscita forti titubanze in termini di sicurezza e contenimento dei costi; inoltre, i primi sistemi presentavano criticità nella posa del rivestimento.   La tecnologia negli anni ha fatto passi enormi e le criticità del passato possono ritenersi superate. In termini di sicurezza, un riscaldamento elettrico è sottoposto alle regole dettate dalla CEI 64-8, la norma sulla sicurezza degli impianti elettrici civili. Con il massiccio..
Continua a leggere su Edilportale.com